Trekking in sicurezza: cosa portare sempre con te

Il bagaglio, se ti prepari ad affrontare un trekking in zone isolate, può essere fondamentale. Scopri cosa devi portare sempre con te.

Il bagaglio, se ti prepari ad affrontare un trekking in zone isolate, può essere fondamentale. Scopri cosa devi portare sempre con te.

“Che vuoi che succeda? Ti preoccupi troppo!”

Quante volte abbiamo sentito dire frasi del genere… personalmente non mi hanno mai convinto.

Sarà che ho sempre seguito un principio molto semplice, nella vita: spera nel meglio ma aspettati il peggio.

Sarà che mi hanno insegnato che gli imprevisti sono, per l’appunto, imprevisti, e che è meglio avere sempre a disposizione un piano B… o magari anche C e D.

Ma, ecco, quando ho deciso di fare un trekking con gli amici, per quanto comodo e sicuro fosse sulla carta, ho sempre portato nello zaino una serie di oggetti in grado di rendere meno sgradevole la situazione in caso di situazioni inaspettate.

Tra le più frequenti, per fare qualche esempio concreto: un’escursione termica superiore al previsto, un ritardo nel ruolino di marcia che porta il trekker a ritrovarsi sul sentiero ben dopo il tramonto, la necessità di accendere un fuoco, il rischio di perdersi nel bosco.

Il decalogo del trekker prudente

  1. Coltellino multiuso: non deve avere decine di funzioni, basta che sia resistente e preveda una lama resistente, forbici, seghetto e punteruolo.
  2. Accendino antivento (il classico Zippo) o, in alternativa, fiammiferi impermeabilizzati per poter accendere fuochi in caso di necessità. Aggiungiamo anche una candela di cera: può servire ad accendere un fuoco quando c’è umidità e la fiamma non prende.
  3. Bussola (accertandosi che sia settata giustamente)
  4. Mappa della zona che stai percorrendo (senza una mappa la bussola serve a poco)
  5. GPS portatile Garmin o simile
  6. Cordino da roccia: anche se non sei uno scalatore, una corda di sicurezza di almeno cinque metri di lunghezza e tre millimetri di spessore potrà essere utile in moltissime situazioni.
  7. Un telo di sopravvivenza in alluminio: quelli che vediamo spesso sui luoghi di emergenze e incidenti, che servono a trattenere il calore del corpo. Leggerissimo, ingombra poco e può essere fondamentale.
  8. Torcia: probabilmente l’articolo più utile in assoluto, deve avere alcune caratteristiche: impermeabile, molto luminosa, antiurto e con batteria di lunga durata.
  9. Fischietto: per farsi identificare in caso di incidente, specie al buio, senza sfiatarsi urlando. Un fischietto può salvar la vita.
  10. Un piccolo libro illustrato sulle piante locali: non volete fare la fine del povero protagonista di Into the wild,  giusto? Meglio sapere quale pianta si può mangiare e quale, invece, ti uccide.

Il tasto SOS di SmanApp

Proprio per aiutare chi pratica il trekking, SmanApp ha deciso di inserire nella sua App la funzione SOS.

Se al momento della partenza avete attivato SmanApp, in caso di emergenza basteranno due veloci click: uno sul simbolo arancione in basso a destra (quello con i quattro pallini bianchi), l’altro sul tasto grande SOS.

Partirà un conto alla rovescia di 5 secondi: il tempo di disattivarlo se doveste averlo premuto per errore.

Se non lo bloccate, a questo punto SmanApp invierà automaticamente una richiesta d’aiuto geolocalizzata a tre numeri di fiducia da voi precedentemente impostati all’interno del vostro profilo.

Fate in modo che le persone scelte siano facilmente contattabili e che sappiano di dover tenere conto immediatamente di una simile richiesta.

La segnalazione conterrà una precisa indicazione di dove vi trovate, con tanto di coordinate GPS, così che i soccorsi possano raggiungervi in modo preciso e sicuro.

Con SmanApp la sicurezza è a portata di click!

Fonte di riferimento per questo articolo:

Appassionato di trekking? Troverai altri articoli sull’argomento qui e qui. Se invece sei interessato a sapere di più sulla funzione SOS di SmanApp, clicca qui.

Fare trekking è bello, con SmanApp è meglio!

Se ti è piaciuto, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *