Il Partner della Settimana: Stefano Fardin, la passione e l’eccellenza

Il Partner di questa Settimana è il fisioterapista di Dolo (Venezia) Stefano Fardin. Un professionista di qualità nell’ambito di una professione molto ricercata, che premia solo le eccellenze.

Il Partner di questa Settimana è il fisioterapista di Dolo (Venezia) Stefano Fardin. Un professionista di qualità nell’ambito di una professione molto ricercata, che premia solo le eccellenze.

Due parole con il nostro Partner della Settimana

Da quanto nasce il suo interesse per la fisioterapia? Due parole sulla sua storia e sul suo percorso di formazione.

“Ho da sempre avuto una particolare inclinazione per le materie scientifiche riguardanti in particolare il mondo della medicina.

All’esame di quinta elementare ricordo di aver portato la circolazione sanguigna per la materia di scienze.

Alle medie eccellevo in Scienze e per questo motivo alle scuole superiori ho scelto il liceo scientifico che mi ha permesso di coltivare, oltre a una forma mentis più razionale, anche un animo umanistico: ero un grande appassionato di letteratura latina e filosofia.

Dopo la maturità ho provato i test di ingresso per medicina e fisioterapia e, dopo una rigida selezione, ho deciso di intraprendere questo percorso di studi.

Fin dal primo tirocinio, mi sono subito entusiasmato per la possibilità che la riabilitazione offre nell’instaurare relazioni umane significative con i pazienti.

Appena laureato, nel 2003, mi è stato proposto un contratto a progetto presso l’allora ULSS 13 di Mirano-Dolo-Noale (VE).

Ho poi superato due concorsi pubblici che mi hanno permesso di lavorare presso l’Ospedale di Dolo (VE).

L’esperienza maturata in 8 anni di servizio in particolare presso il reparto di Ortopedia e Traumatologia è stata un enorme arricchimento che mi ha permesso di sentirmi pronto per aprire un mio studio privato”.

La fisioterapia è sicuramente una disciplina in grande crescita, in questi ultimi anni. Quali sono i suoi punti di forza rispetto a una concorrenza piuttosto agguerrita?

“Il mio punto di forza credo risieda nella visione che ho del mio lavoro: per me la relazione è salute. 

Credo profondamente che la qualità della relazione che si riesce ad instaurare col paziente influisca enormemente sul suo stato di “ben-essere”.

Le persone, quando stanno male o hanno un problema o vivono una limitazione, sono particolarmente sensibili e vulnerabili e hanno bisogno di trovare un professionista che le ascolti, che le comprenda, che le tranquillizzi, che le sostenga, che le incoraggi.

In definitiva, questo è quello che cerco di fare ogni giorno: prendermi cura non solo della “patologia” del paziente, ma anche del vissuto della persona”.

Oltre alla fisioterapia, lei pratica anche la posturologia. Di cosa si tratta?

“La posturologia è la scienza che studia il funzionamento del sistema posturale come la risultante dell’interazione di diversi sottosistemi: il piede, la bocca, l’occhio, l’orecchio, la cute, il sistema nervoso centrale e il mondo psico-emotivo.

Tutte le informazioni provenienti da questi sottosistemi vengono analizzate, confrontate ed elaborate dal sistema nervoso centrale, il nostro cervello, che provvede poi ad informare l’apparato muscolo-scheletrico su come adattarsi.

Qualsiasi postura è quindi il frutto di un adattamento. Non tutti gli adattamenti però alla lunga possono considerarsi positivi.

La maggior parte delle patologie a carico dell’apparato locomotore, come contratture muscolari, mal di schiena, problemi articolari (gonartrosi, coxartrosi), scoliosi, ernie del disco e altro, sono imputabili a problematiche di tipo posturale.

Ecco perchè la posturologia si occupa soprattutto di prevenzione.

Un’analisi posturale fatta oggi può prevenire quelli che saranno i problemi di domani”.

Ci vuole descrivere la sua attività di counselor psico-corporeo? 

“Molto volentieri.

Il Counseling è una professione che offre uno spazio di ascolto e di riflessione all’interno del quale il cliente può esplorare i propri vissuti interiori trovando in sé le risorse e la motivazione per operare quelle scelte e quei cambiamenti che lo aiutino a gestire un momento di crisi o difficoltà e lo guidino verso la sua evoluzione personale.

In particolare, l’approccio psico-corporeo propone una visione dell’essere umano olistica, integrata: corpo – mente – emozioni.

Secondo questa visione, qualsiasi “difficoltà” vissuta su un piano, si riflette anche sugli altri.

Per fare un esempio: se ho pensieri negativi (mente), questo mi farà sentire giù di morale (emozioni) e tenderò a manifestarlo con una postura energicamente scarica, a dorso curvo e spalle basse e cadenti (corpo).

Nella mia attività, quindi, aiuto le persone a prendere consapevolezza di come “funzioniamo” a questi tre livelli e soprattutto a riconoscere come possiamo attivamente scegliere di prenderci cura di questi tre piani, per vivere in un miglior benessere ed equilibrio psico-fisico”.

Quanto è importante la personalizzazione del trattamento nella sua disciplina?

“Fondamentale.

Quando un paziente entra nel mio studio io accolgo una persona, che oltre ad avere un problema, ha anche sicuramente un “vissuto” personalissimo rispetto a quel problema.

Quando entro in contatto fisico col paziente, il suo corpo mi “parla”, mi “racconta” la sua storia, fatta di blocchi articolari, tensioni muscolari.

Io ascolto e, in base a quello che mi “dice” e mi “chiede”, “rispondo”.

Comincia così un “dialogo”, che come ogni conversazione, non potrà mai essere uguale alle altre.

È per questo che non esiste un trattamento uguale all’altro”.

Ringraziamo Stefano Fardin, Partner SmanApp, per la sua cortesia e per le sue risposte appassionate ed esaurienti: il suo entusiasmo per la professione è davvero contagioso!

Per questo, consigliamo a tutti gli utenti di SmanApp e i lettori del nostro blog del comune di Dolo, in provincia di Venezia, a rivolgersi al nostro Partner Stefano per qualunque tipo di problematica che richieda un fisioterapista o uno studio della postura.

Contatta il nostro Partner della Settimana e… appuntamento a giovedì prossimo!

Cerchi professionisti d’eccellenza in tutta Italia? Consulta la nostra pagina “Servizi”: oltre 9000 partner per decine di categorie merceologiche!

Se ti è piaciuto, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *