La colazione dello sportivo

Scegliere il giusto tipo di colazione è indispensabile per cominciare bene la giornata. Quella che proponiamo è la combinazione ideale per chi fa sport.
muesli-698575_1280

Prima di tutto, un’ovvietà: ogni persona ha esigenze diverse.
Per capirle in maniera approfondita sarebbe necessario consultare un dietologo, in modo da conoscere quali sono le proprie caratteristiche ed eventuali carenze nutrizionali.
Al di là di questo fattore, ci sono alcuni punti certi.

La colazione è fondamentale

Trascurare la colazione è un grave errore: dopo molte ore passate dal pasto precedente, l’organismo ha bisogno di una spinta per ripartire nel modo giusto.

La regola dei tre elementi

La colazione deve contenere tutte le sostanze utili a partire di slancio, con un equilibrio bilanciato tra grassi, proteine e carboidrati (i tre elementi di base della dieta), con aggiunta di fibre, sali minerali, vitamine, carboidrati.

Stop croissant!

Le colazioni a base di cappuccino e brioche non contengono vitamine e fibre, ma solo grassi, zuccheri e carboidrati.
Certo, offre il “boost” iniziale per cominciare la giornata, ma lascia l’organismo in balìa di altre carenze ed è molto dannosa nel lungo periodo.

Mai senza

Non dovresti mai fare sport senza fare colazione: è davvero molto dannoso per l’organismo.
Se puoi, dedica il giusto tempo alla colazione.
Se proprio è impossibile, trova almeno qualche minuto per bere un succo di frutta (con frutta al 100%) e buttare giù un po’ di frutta secca… ovviamente tenendo conto che a seconda del tipo di attività che stai per svolgere, le dosi cambieranno.

Per chi fa sport

Per gli sportivi, che bruciano quantità ingenti di calorie, una colazione ideale e perfettamente equilibrata si comporra di:

  • Proteine e calcio: Latte, yogurt greco, ricotta, parmigiano: non troppo pesanti, energetici e contenenti quanto necessario.
  • Carboidrati: cereali, pane integrale (o fette biscottate, sempre integrali). Un’alternativa gustosa? Il Soda bread irlandese: in rete trovate molte ricette per farvelo in casa.
  • Grassi, vitamine, sali minerali, acqua: frutta secca, muesli, una crema biologica di arachidi, di nocciole o di anacardi, da spalmare sul toast integrale.
  • Vitamine, acqua, zuccheri: Frutta fresca (3 porzioni) o succhi di frutta (senza zuccheri in più).

Un esempio tipico? Due fette di toast integrale, una spalmata di ricotta di capra e l’altra di crema di anacardi, il tutto annaffiato da una spremuta d’arancia.
Buona colazione a tutti!
Fonti di riferimento qui e qui

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

 

Se ti è piaciuto, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *