Le corse più strane del mondo (pt. 2)

Continua il nostro viaggio tra le corse più eccentriche e bizzarre del pianeta. Da Babbo Natale all’Apocalisse Zombi, il mondo è bello perché è… strano!
tacco 12 smanapp

5. Corsa tacco 12

Questa viene da Mosca ed è fantastica. Ogni anno nel centro della capitale russa si tiene una combattutissima gara di giovani atlete che corrono con i tacchi a spillo (più o meno come quelli nella foto).
Anche se dura solo 50 metri, possiamo assicurare che dai filmati non sembra proprio una passeggiata: anche se molte ragazze legano le scarpe ai piedi per non perderle, il risultato è quello che potete immaginare: un florilegio di cadute, scivoloni e infortuni vari.
Sponsorizzata da una rivista di moda, la corsa ha un serio incentivo per le partecipanti: un buono shopping del valore di 3000 dollari.
Da spendere, probabilmente, in una caviglia nuova…
La parte migliore? Gli occhi delle fanciulle che, data la posta in palio, combattono con lo sguardo della tigre.

6. Santa Speedo Run

Questa viene da Boston ed è nata nel 2000, quando cinque tipi eccentrici hanno deciso di passare le vacanze di Natale correndo su è giù per Back Bay, un popolare quartiere della città, vestiti solo con cappelli da Babbo Natale e costume da bagno (Speedo è una popolare marca americana di swimwear).
Dopo quasi vent’anni, questa corsa ogni anno coinvolge circa 700 tra uomini e donne ed è diventata una tradizione delle feste di Natale locali.
Anche in questo caso, il ricavato va interamente in beneficenza. Con tutti questi Babbi Natale, del resto, era proprio il minimo.
La parte migliore? La folla di palestrati e palestrate che si pavoneggiano in bikini e cappello rosso.

7. Mud Run

Si svolge in varie parti del mondo… basta che ci sia fango.
Si tratta di un tipo di corsa piuttosto avventurosa, che si svolge in percorsi campestri ricchi di pozze di melma, paludi, fiumi e rigagnoli.
Se avete voglia di partecipare o di organizzarne una Mud Run, il sito di riferimento si chiama Mudrunguide.com e offre una panoramica di tutti i paesi del mondo dove si svolge tale evento.
La parte migliore? Quando torni a casa e ancora dopo una settimana hai addosso quell’odorino di palude…

8. Red Bull 400, Planica

Probabilmente la corsa di 400 metri più faticosa del mondo.
Sponsorizzata dalla nota bevanda energetica, si svolge a Planica, in Slovenia, e si svolge su un trampolino da sci pressoché verticale, talmente ripido da costringere, specie nell’ultimo tratto, i runner a strisciare fino in cima.
Una sfida infernale che unisce forza fisica, resistenza e velocità.
La parte migliore? A mio parere… non provarci nemmeno.

9. Run for your lives!

Un’”orripilante” gara a ostacoli di 5 chilometri a tema “Zombi” nata in Maryland (ma presente, con diverse modalità, in molte altre parti del mondo).
Il runner, oltre a superare vari livelli di difficoltà e tipi di terreno, deve cercare di sfuggire agli zombie che hanno il compito di strappargli di dosso una bandierina.
Lo scopo della sfida? Secondo gli organizzatori, allenarsi per quando arriverà la “vera” Apocalisse Zombi.
Prima e dopo la gara, la folla – di solito mascherata e truccata da cadavere ambulante – si gode un lungo Apocalypse Party a base di musica dal vivo, i giochi, il cibo e la birra.
La parte migliore? A differenza dei film, di solito questi zombi non ti mangiano. Non è poco.
Fonte di riferimento qui
Quando vi allenate per la prossima, eccentrica gara, ricordatevi di attivare SmanApp per segnalare la vostra presenza in strada agli automobilisti, diminuendo il rischio di distrazioni e incidenti. SmanApp: la sicurezza è a portata di click!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *