Quando il cibo migliora la vita: piccola guida al nutrimento consapevole

Nutrirsi è necessario e piacevole, ma cucinare prevede uno sforzo extra. Siamo già stanchi, provati dalla giornata di lavoro.
wordpress (14).png
Per gli appassionati di running, il tempo è ancora meno, visto che devono bilanciare corsa e vita quotidiana.
Difficile aver voglia anche di mettersi ai fornelli e poi pulire tutto… Che ci crediate o meno, nutrirsi in modo consapevole, per quanto ci costringa a un impegno extra, riduce lo stress e rende più piacevole il momento del pasto, portando anche a migliori performance. Quando scoprirai i benefici di quello che mangi, la consapevolezza invaderà anche tutti gli altri aspetti della tua via.
Ma come si fa? Ecco i suggerimenti dei teorici del “Mindful Eating”, nutrimento consapevole. Un buon punto di partenza per conoscere questa pratica, ideale per gli sportivi ma adatta a tutti.
1. Pianifica il tuo tempo
Programma gli orari per la spesa e per cucinare come fai per gli allenamenti. Dedica un po’ di tempo la domenica a preparare gli ingredienti della settimana. Un calendario ben strutturato renderà meno stressante il tempo da passare al supermercato o ai fornelli.
2. Organizza la cucina
La cucina dev’essere pulita, sgombra e fornita di tutti gli utensili da avere a portata di mano. Tutti i runner sanno che non servono scarpe particolarmente costose, ma adatte alle proprie esigenze. Lo stesso vale per la cucina: non ti serve il coltello più caro, ma quello che con cui ti trovi meglio.
3. Non giudicare
Accettazione e tolleranza sono parte integrante della consapevolezza. Non ci sono cibi buoni o cattivi: per qualcuno mangiare troppe carote può essere dannoso, mentre magari un po’ di cioccolato fondente può migliorare la tua salute e il tuo stato d’animo.
4. Modalità aereo
Quando cucini, renditi irreperibile. Metti il tuo smartphone in modalità aereo ed elimina le distrazioni. La cucina è un tempo che regali a te stesso, liberandoti da ansietà e scadenze.
5. Percepisci il tuo rapporto con gli ingredienti
Mentre sminuzzi, grattugi e affetti, sii consapevole del tuo corpo. La tua presa sul coltello, la consistenza della lattuga, i profumi delle materie prime. Sono sensazioni concrete e naturali, che provocano emozioni positive.
6. Pulisci subito
Non usare quei pochi minuti in cui il pesce cuoce o aspetti che l’acqua cominci a bollire per riaccendere il telefono. Questo è il momento di cominciare a pulire la cucina. Ti godrai la cena molto di più se sai che dopo non ti aspetta un’ora di lavaggio piatti e pentole.
7. Cucinare è social
Inventare un piatto insieme e poi condividerlo è un ottimo modo per passare il tempo con le persone che ami. La cucina è un’attività sociale, che migliora lo spirito di gruppo e di coppia. Molti studi dimostrano che cucinare e mangiare in compagnia diminuisce i rischi di obesità.
8. Respira mentre mangi
Non ti abbuffare senza prendere fiato: qualche respiro profondo tra un boccone e l’altro aiuta ad assorbire meglio le sostanze nutritive, aiuta la digestione e rende più consapevoli dei sapori.
9. Mastica almeno 10 volte per ogni boccone
Masticare riduce lo stress e invia al cervello messaggi rilassanti. Parti con 10 masticazioni, con l’obiettivo finale di 30/40 per ogni boccone. In questo modo potrai concentrarti al meglio sulla consistenza e sul sapore del cibo.
10. Mangia lentamente
Nutrirsi non è una gara. Rallenta. Se non riesci a farlo spontaneamente, usa degli accorgimenti: usa la mano sinistra (o la destra, se sei mancino), scegli posate più piccole. Ti sei mai chiesto come mai i cinesi, che hanno come alimento principale il riso, mangiano da sempre con le bacchette, cioè con uno strumento che pare tra i più inadatti per recuperare chicchi così piccoli? Per costringersi a mangiare lentamente, esatto.
Per aiutarti a pianificare i tuoi pasti, usa la funzione “scadenze” di SmanApp… e naturalmente aprila durante le tue sessioni di allenamento: terrai d’occhio le calorie che bruci, il tuo tempo, la velocità e l’altitudine, oltre ad aiutarti a correre in sicurezza segnalando la tua presenza agli altri utenti della strada.


Scarica SmanApp

La Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

finders (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *