Auto pulita? 10 trucchi da ricordare!

Lavare la macchina è una fatica, ma a chi non piace avere un’auto pulita?

Siamo a fine anno… tempo di bilanci, ma anche di affrontare il 2021 (che si spera sia un tantino migliore del 2020) con un po’ di nuove energie.

Un po’ come un nuovo taglio di capelli, un’auto pulita è un piccolo piacere che può migliorare lo stato d’animo. Ti aspetta una fatica di un paio d’ore, è vero, ma il premio è un mezzo pulito e profumato da usare durante il nuovo anno.

1. Fai un prelavaggio

Prima di cominciare a insaponare, dai una rapida sciacquata usando una pompa o un secchio di acqua pulita. Toglierai il “primo sporco” e renderai più efficace il lavaggio vero e proprio.

2. Comincia sempre dal tetto

Parti dall’alto: meglio lasciare le parti più sporche, come la parte inferiore delle portiere e le ruote, alla fine del lavoro. Se non segui questo consiglio, scoprirai di aver passato un’ora a pulire le ruote, solo per annaffiarle di acqua sporca quando cominci a lavorare al tetto… e ricominciare da capo.

3. Non usare sapone da cucina

Se va bene per i piatti, andrà bene per l’auto, no? Beh, no. Questi prodotti danneggiano la carrozzeria: scegli liquidi specifici per la manutenzione dell’auto.

4. Usa un guanto per lavaggio auto invece della spugna

La superficie piatta di una spugna la rende meno efficace. Inoltre se strofini troppo potresti grattare la carrozzeria. Meglio i guanti appositi, che sono più delicati e maneggevoli.

5. Usa due secchi

Riempi il primo con acqua calda e shampoo per auto e l’altro con acqua calda pulita. Sciacqua spesso il tuo guanto nel secchio di acqua pulita, in modo da non far andare lo sporco nel secchio di acqua insaponata… riportandolo sulla tua macchina.

6. Dai la cera

Anche se ti potrebbe sembrare una fatica inutile, fidati: un passaggio di cera ogni tre mesi darà un aspetto splendente alla tua auto e proteggerà la carrozzeria.

7. Per asciugare: microfibra o camoscio

La carta da cucina può graffiare e tende a lasciare briciole ovunque. L’asciugatura è un momento chiave del lavaggio: scegli un panno di microfibra o di camoscio per ottenere il risultato migliore.

8. E per l’interno?

L’interno dell’auto prevede l’intervento combinato di più oggetti: una spazzola, un piccolo aspirapolvere e salviette umidificate per il cruscotto, asciugando con un panno morbido. Consiglio anche uno spray antibatterico per finire il lavoro. Per lo sporco più subdolo nascosto negli interstizi, puoi usare un vecchio spazzolino da denti.

9. Il turno dei sedili

I sedili dell’auto sono tra le parti che raccolgono la maggior quantità di sporco. Polvere, unto, pezzetti di cibo, laniccio, capelli… usa una spazzola adesiva levapelucchi e l’aspirapolvere con l’accessorio per la tappezzeria.

10. Via i cattivi odori!

Scopri se puoi sostituire o far sostituire il filtro dell’aria diretto all’abitacolo, talvolta munito di uno strato di carbone attivo, o se è previsto l’uso di uno spray igienizzante. Ci sono tipi diversi di filtri, con modalità di pulizia differenti a seconda del materiale. Concludi con un buon deodorante.

Leggi anche:


Guida responsabilmente e vinci con DriveCoin!

Titolo
Auto pulita? 10 trucchi da ricordare!
Nome
Auto pulita? 10 trucchi da ricordare!
Descrizione
Lavare la macchina è una fatica, ma a chi non piace avere un'auto pulita?
Autore
Azienda
DriveCoin
Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *